Dermopigmentazione paramedicale ed oncologica

areaole mammarie, cicatrici, cicatrici da mastoplastica,...

Tricopigmentazione

rinfoltimento, effetto rasato, cicatrici,...

Trucco permanente

sopracciglia, occhi, labbra,...

Trucco permanente

sopracciglia, occhi, labbra,...

Dermopigmentazione

La dermopigmentazione consiste in una serie di interventi inseribili nel più ampio concetto di tatuaggio, ovvero una particolare specializzazione dell’azione di introdurre pigmenti colorati nel derma.

La differenza sta nelle tecniche di applicazione, nelle attrezzature specializate, nella composizione dei pigmenti, nelle zone del corpo trattate e nei motivi che portano a questa determinata scelta.

Pigmenti

Per la Dermopigmentazione Paramedicale, vengono utilizzati pigmenti realizzati secondo l’attuale normativa del Consiglio europeo ResAp (2003)2 e ResAp (2008)1 che assicurano un’elevata tollerabilità ed una stabilità a lungo termine.  Sono tutti corredati di certificazione e scheda tecnica.

Interazioni con  prodotti cosmetici coprenti – farmaci

Per chi è abituato a colorare la cute con sostanze cosmetiche , è indispensabile sospendere tale abitudine per non infettare la zona.

Durata nel tempo

La durata stimata è di qualche anno e può variare, anche sensibilmente per effetto di una serie di fattori legati al sistema immunitario, allo stile di vita o all’assunzione di particolari farmaci, quindi non è possibile stabilire per ogni singolo individuo quanto durerà il trattamento considerato.

Il pigmento immesso nel derma, col passare del tempo schiarirà gradualmente fino ad essere particolarmente chiaro, quindi per mantenere il risultato inizialmente ottenuto sarà necessaria una seduta di ripristino.

Va comunque ribadito che non è mai garantita la totale scomparsa del pigmento. Nel caso di utilizzo di un pigmento Bio-riassorbibile, questo verrà smaltito totalmente o parzialmente dall’ organismo in un tempo imprecisato ed anche in questo caso non è quantificabile la durata proprio perché dipende dalla risposta individuale.